Fermato nonno “orco” nel Siracusano: abusava della nipote minorenne

PEDOFILIAScoperto un caso di pedofilia nel Siracusano: un uomo di 59 anni è accusato di aver compiuto abusi sessuali, durati almeno due anni, nei confronti di una nipote di 14 anni, e di aver avuto attenzioni sessuali verso un’altra nipote di 4 anni.

Grazie ad una segnalazione giunta alla Stazione dei Carabinieri della provincia di Siracusa, si è scoperto che l’indagato era in possesso di materiale pedopornografico. Così, la Procura distrettuale di Catania, che procede per competenza territoriale, ha disposto una perquisizione domiciliare e informatica delegata alla Polizia Postale, che ha sequestrato alcuni dispositivi elettronici. Sul computer sono stati trovati alcuni file cancellati di minore, con viso oscurato, coinvolta in atti sessuali con un adulto non visibile in volto. Si è proceduto, poi, all’interrogatorio dell’uomo e della 14enne.

I reati ipotizzati, di cui dovrà rispondere il 59enne, sono di atti sessuali con minorenne e di produzione e divulgazione di materiale pedopornografico.