Emergenza Libia, Minniti a Reggio: “la partita si vince con cultura e valori”

minitti1”La partita con l’Isis ed il terrorismo di matrice islamica si vince mobilitando tre opzioni: la risposta militare, la capacita’ di prevenzione, cercando di capire un minuto prima cio’ che puo’ accadere, e, quella che considero la piu’ importante, la partita diplomatico-culturale e valoriale”. Lo ha detto il sottosegretario con delega ai servizi, Marco Minniti. ”Quando circa quattromila giovani europei – ha detto Minniti intervenendo ad un incontro all’universita’ Mediterranea di Reggio Calabria, cui hanno preso parte il direttore nazionale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza, Bruno Valensise, e Paolo Scotto di Castelbianco, responsabile della comunicazione istituzionale del Dipartimento – decidono di lasciare le loro famiglie per andare a combattere per il califfato, e’ questione che ci interroga tutti e ci spinge a chiederci come sia potuto accadere”. “Ecco perche’ – ha aggiunto Minniti – dinanzi a cio’ che appare come un rinsecchimento dei valori, dobbiamo mobilitare una partita che recuperi il valore stesso della democrazia, sapendo che nel massimo della durezza di questa sfida, una grande democrazia risponde con gli strumenti della democrazia, esaltando i principi della comprensione”.