D’Alema a Cosenza: “sul commissario sanità il governo intervenga subito” [FOTO]

D'alema a Cosenza (6)A margine dell’incontro sul tema: “Sprofondo Sud”, che si è svolta presso il cinema Modernissimo di Cosenza, rispondendo ad alcune domande dei giornalisti presenti, l’on. Massimo D’Alema ha parlato, tra, l’altro, anche della mancata nomina del Commissario ad acta del Piano di Rientro della Sanità calabrese.

“Spero -ha detto D’Alema- che il Consiglio dei Ministri provveda al più presto. Dicono che martedì dovrebbero nominarlo. Chiaramente io non mi occupo dell’ordine del giorno del Consiglio dei Ministri. Dovrebbe farlo. In tal senso posso auspicare che il Governo proceda, perché è tempo che ci sia un Commissario per la sanità in Calabria dove, mi pare, la situazione è molto preoccupante”.

Parlando del Sud, l’ex presidente del Consiglio ha detto: “Abbiamo voluto, con questo numero della nostra rivista, rilanciare un dibattito sul Mezzogiorno in modo critico, anche per denunciare uno scarso impegno della politica italiana  in generale verso il Mezzogiorno e lo facciamo con molte iniziative come questa dove c’è partecipazione e grande attenzione. Chiaramente la nostra è una fondazione culturale, non è un partito politico, ma sono molti i parlamentari che partecipano a questo dibattito e, quindi, speriamo di avere anche un’influenza sulle decisioni politiche. E’ tempo di una svolta. D’altro canto, lo stesso presidente del Consiglio ha annunciato che intende nominare un Ministro per il Mezzogiorno…Speriamo che si sbrighino e non facciano come il commissario per la sanità della Calabria”.

Massimo D’Alema, infine, ha parlato dell’esperienza di governo di Mario Oliverio alla Regione Calabria.

“Mario –ha detto- sicuramente ha ereditato una situazione disastrosa sotto ogni punto di vista. Una situazione difficile, molto pesante dal punto di vista sociale, economico e amministrativo, però è un uomo che ha energia, voglia di fare, competenza ed esperienza. Basta guardare a questi primi giorni di governo. E’ partito con slancio. Io non ho suggerimenti o indicazioni da dargli. Posso solo sostenerlo. Finalmente la Calabria ha un uomo che si occupa dei problemi dei territori e dei cittadini e fa di tutto per affrontarli e risolverli”.