Da Reggio Calabria a Catania, ecco come i giovani studenti e neolaureati possono trovare lavoro con una APP

telefonoTrovare il lavoro con una app. E’ questa l’occasione offerta a studenti, laureandi e neolaureati da Monster, leader mondiale nel favorire l’incontro tra persone e opportunità di lavoro, che ha deciso di lanciare sul mercato una app, forte degli oltre 500 annunci di lavoro dedicati appunto ai più giovani. “Il lancio di questa nuova app -si legge in una nota- si inserisce nel più ampio progetto di Monster dedicato a laureandi e neolaureati: il Monster university tour”. “Attraverso il tour, un ciclo di incontri organizzati -ricorda- in collaborazione con i job placement di ateneo, Monster punta, infatti, a raccontare ai ragazzi le metodologie per meglio comunicarsi alle aziende attraverso il web e per andare incontro a nuove opportunità professionali. Le prossime tappe degli incontri saranno il 24 contemporaneamente a Pavia e Reggio Calabria e il 25 a Catania”. “La nuova app rappresenta -continua la nota- uno strumento utile, dall’interfaccia immediata e intuitiva che consente di scaricare e prendere spunto dai modelli Monster, per creare un curriculum personalizzato e proporsi al meglio alle aziende“. Disponibile gratuitamente su App Store e Google Play, “la app offre la possibilità di accedere ai suggerimenti degli esperti Monster per la stesura di un’efficace lettera di motivazione, ai video tutorial che supportano gli studenti con consigli sulla ricerca di lavoro e consente di consultare i profili di aziende alla ricerca di neolaureati“. In pochi passaggi è possibile visualizzare le offerte di lavoro e candidarsi direttamente a quelle più in linea con il proprio profilo. “La conoscenza del mercato per uno studente o un neolaureato alla ricerca del suo primo impiego -ha dichiarato Nicola Rossi, country manager di Monster Italia- è indispensabile. Sapere quali sono le aziende che stanno cercando personale, approfondirne il settore e l’attività può essere un elemento determinante per trovare un impiego”. “Allo stesso modo, anche usare al meglio -fa notare- gli strumenti base come il curriculum o la lettera di motivazione è un aspetto centrale. Per questo, abbiamo voluto realizzare un’applicazione gratuita che contenesse tutto il meglio dei suggerimenti targati Monster per la ricerca di lavoro, calibrati sulle esigenze dei giovani”. “Saper giocarsi le proprie carte -avverte Nicola Rossi- in un mercato molto competitivo, come quello in cui viviamo, è fondamentale per riuscire a intercettare le opportunità. Diventa, quindi, indispensabile saper presentare al meglio le proprie competenze. Con il Monster University Tour e questa nuova app vogliamo dare una mano proprio a chi ha appena concluso o sta terminando il suo percorso universitario e dovrà cominciare a confrontarsi con aziende alla ricerca di personale”.