Crotone: modificavano le armi per renderle più potenti, tre arresti

Polizia sequestra armi e banconote false.Tre persone, padre e due figli, Sergio, Luciano e Gaetano Santoro, di 51, 27 e 21 anni, sono state arrestate dalla polizia a Crotone con l’accusa di avere gestito un “laboratorio” per la modifica di armi per renderle più potenti. Il “laboratorio” era stato ricavato nello scantinato di un’abitazione, dove due degli arrestati sono stati sorpresi mentre modificavano al tornio parti delle armi. La polizia sta cercando di accertare se i tre avessero collegamenti con la criminalità.