Cosenza: ricordata con i disegni dei compagni la bimba morta nel disastro della Concordia

Contemporaneamente a Grosseto si sta svolgendo il processo per il naufragio

dayanaDiciannove fogli di carta colorati, disegnati a matita, raccontano la storia di Dayana Arlotti, morta a 5 anni nel naufragio della Costa Concordia abbracciata al padre Williams, davanti al Teatro Moderno di Grosseto dove sta concludendo il processo per il naufragio. Sono i disegni fatti dai bambini della scuola elementare di Belvedere Marittimo (Cosenza). Per gli alunni Dayana è un angelo del paradiso, è un’amica che vola in cielo, o che cavalca sorridente un Pegaso.