Cosenza: arrestato un uomo legato alla cosca “Rango – Zingari”

Carlo Bruno tentava di disfarsi di due pistole gettandole dalla finestra

posto di_blocco_carabinieri_I carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno arrestato e posto ai domiciliari, per detenzione illegale di armi e munizioni, Carlo Bruno, 22 anni, già noto alle forze dell’ordine e ritenuto dagli investigatori vicino alla cosca di ‘ndrangheta “Rango-Zingari”. Durante una perquisizione a casa sua, i carabinieri lo hanno visto tentare di disfarsi di due pistole gettandole dalla finestra. I militari hanno poi recuperato una pistola cal. 6.35, una calibro 9 con matricola abrasa e munizioni.