La Compagnia Italiana di Navigazione Tirrenia apre le sue navi ai piccoli studenti siciliani

L’iniziativa consentirà agli studenti siciliani di conoscere il lavoro degli operatori navali della Compagnia Italiana di Navigazione Tirrena

compagnia navigazione italiana tirreniaL’iniziativa, che prende il via domani, venerdì 6 febbraio, alle 10 nel porto di Palermo, consentirà ai bambini che frequentano le scuole elementari comunali di salire a bordo della motonave Amsicora per conoscere il lavoro svolto dagli operatori navali, sensibilizzandoli, allo stesso tempo, alla cultura del mare e a tutto ciò che è legato ad esso.
Una manifestazione – si legge in una nota – organizzata grazie alla sinergia tra Compagnia Italiana di Navigazione e il Comune di Palermo, che sono riusciti a portare a compimento una iniziativa di carattere socio-culturale tesa a fare conoscere, attraverso visite guidate, la realtà marittima vissuta sulle navi e sui nostri litorali agli studenti.
Accompagneranno i primi 60 bambini alla visita della nave il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e l’assessore comunale alla Scuola Barbara Evola. L’iniziativa proseguirà con altre visite programmate per portare quanti più bambini a contatto con il mondo marittimo.
“Siamo particolarmente contenti di aver avviato questa iniziativa con il Comune di Palermo e di poter ospitare i giovanissimi studenti a bordo delle nostre navi, avvicinandoli alla cultura del mare e mostrando loro quando importante sia l’attività marittima per la loro città”, ha dichiarato Giuseppe Matranga, responsabile di Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione in Sicilia.