Catania: pedofilo arrestato, possedeva materiale pedopornografico in casa

Tra il materiale incriminato 55 videocassette e una telecamera

PedofiliaA Caltagirone, i carabinieri del posto, nel corso di una mirata attività investigativa, hanno accuratamente perquisito l’abitazione di un 53enne rinvenendo, in un valigetta nascosta in un armadio della camera da letto, un ingente quantitativo di materiale pedopornografico, registrato su circa cinquanta videocassette da 8 mm, unitamente alla relativa telecamera con cui l’indagato poteva visionare queste ultime. Tutti i supporti audio-visivi raccolti sono stati posti sotto sequestro.

Gli inquirenti si sono trovati, loro malgrado, di fronte ad una miriade di spezzoni di filmati amatoriali, ritraenti bambine in età preadolescenziale riprese di nascosto, sia in ambiente casalingo che in luoghi pubblici, sempre con inquadrature dal basso verso l’alto in modo da indugiare sui fondoschiena, sulle gambe e sui piedi delle ignare, giovani vittime.

Vi erano purtroppo, tra i diversi videotape, anche riprese di veri e propri rapporti sessuali completi, consumati tra le mura domestiche da un adulto, allo stato non identificato, con minori infraquattordicenni. Alla luce della gravità e della mole degli elementi raccolti gli inquirenti, all’esito delle attività perquirenti, hanno dichiarato in stato di arresto il reo conducendolo nella casa circondariale di Caltagirone ove è attualmente detenuto.