Catania: “Nicole è morta non per colpa dei medici” – le dichiarazioni della casa di cura coinvolta nella faccenda

Secondo la struttura i dottori avrebbero fatto di tutto per salvarle la vita

MILANO - INAUGURAZIONE NUOVO ASILO NIDO ALLA CLINICA MANGIAGALLILa casa di cura Gibiino di Catania “respinge fermamente ogni illazione e congettura che in queste ore viene diffusa nei confronti del proprio operato“, nell’ambito della morte della piccola Nicole. La clinica si dice certa che “dagli esami autoptici emergerà che il decesso è stato causato da fattori che esulano dall’attività dei medici della struttura, che hanno fatto di tutto per salvare la vita alla neonata” utilizzando “cannule e sondini immediatamente dopo la nascita“.