Catania: locali per scambisti trasformati in case chiuse

All’interno dell’ambiente si reclutavano prostitute, due i locali sequestrati dalla Polizia

WINDOW PROSTITUTION RULINGDue locali privati in cui si praticava la prostituzione sono stati sequestrati dalla polizia di Stato su disposizione del Gip di Catania. Sono ‘Il giardino di Giulia’ di Viagrande e il ‘Pantheon’ di Pedara. La squadra mobile ha anche notificato l’obbligo di firma a cinque indagati.
Secondo l’accusa nei locali, dove era previsto lo scambio di coppie, venivano invece reclutate prostitute a disposizione dei clienti, creando anche delle ‘coppie di immagine’, ovvero dei falsi marito e moglie.