Calabria, Oliverio ha incontrato i responsabili di Alitalia

AlitaliaIl Presidente della Regione Mario Oliverio,accompagnato dal Dirigente generale del Dipartimento “Turismo” PasqualeAnastasi, ha incontrato, a Roma, i responsabili di “Alitalia” per affrontare i problemi dei collegamenti aerei verso gli scali calabresi. In particolare -informa una nota dell’Uffiico stampa della Giunta regionale – è stata discussa, non solo la possibilità di incrementare i voli durante il periodo di Expo ma, soprattutto, di estendere anche allo scalo di Lamezia Terme le tariffe agevolate riferite al progetto “alitalia per i bronzi di Riace”.In merito a ciò, il Presidente Oliverio ha ottenuto un impegno,da parte della compagnia, di estendere allo scalo lametino l’accordo tarrifario precedentemente assunto con la Regione sullo scalo reggino che prevedeva fino al 30 aprile 2015 la seguente tariffazione di A/R per tutti i Week End acquistando il biglietto d’ingresso al museo di Reggio Calabria (5 euro): – FCO REG: 99€ RT all inclusive – LIN REG: 109€ RT all inclusive – TRN REG: 119€ RT all inclusive.  Il nuovo accordo prevede, inoltre, l’allungamento del periodo fino a conclusione di Expo 31 ottobre. . Ma la novità piu importante è quella che l’agevolazione tariffaria viene estesa a tutti i giorni della settimana e su tutti i voli alitalia in partenza (compreso il ritorno) da Roma, Milano Linate e Torino per Reggio Cal. e Lamezia. Inoltre, è prevista anche la proroga della campagna,già avviata, di comunicazione integrata finalizzata ad intercettare nuovi flussi turistici nazionali ed internazionali, da realizzare nel periodo marzo/ottobre 2015. Ciò al fine di accrescere ulteriormente l’immagine e la riconoscibilità della Regione, rilanciando sui mercati turistici nazionali ed internazionali il “Prodotto Calabria” in grado di aumentare notevolmente i flussi turistici.Tali azioni avranno un forte appeal d’impatto ed un’altissima visibilità, tali da catturare l’attenzione del potenziale turista e saranno realizzate con tutti  gli strumenti comunicativi che Alitalia ha a disposizione e che risultano essere notevolmente incisivi per la capacità e quantità di utenza raggiunta, utenza diversificata per sesso ed età e caratterizzata da fasce di reddito medio alta, con spiccate propensioni all’acquisto ed alte soglie di attenzione. Infine, sono state concordate anche attività di promozione della Regione Calabria ad EXPO all’interno dello Stand Alitala di circa 1.300 mq. Tale accordo, conferma Oliverio,in corso di perfezionamento da parte dei tecnici di “Alitalia” e del Dipartimento “Turismo”, sarà presentato e sottoscritto il prossimo tredici febbraio alla BIT di Milano ngli stand dell’Alitalia e della  Regione Calabria.