Brolo, presunta truffa alla regione: 7 indagati

uardia di finanzaUn sistema fraudolento basato su rimborsi fittizi: con questa motivazione sono scattati stamane gli avvisi di garanzia per sette persone ed il sequestro della Torre Medievale di Brolo, al centro dell’inchiesta. L’indagine della Guardia di Finanza verte sulla percezione indebita di finanziamenti pubblici, avvenuta a cavallo fra il 2009 ed il 2010, per la ristrutturazione della suddetta struttura nell’ambito della manifestazione culturale denominata “Medievalia”. Nel mirino, ancora una volta, un giro di false fatture emesse per elevare il contributo relativo e destinate al titolare di una tipografia compiacente nel quadro promozionale dell’iniziativa. Ad essere colpiti dai provvedimenti Nino Germanà, rappresentante legale dell’associazione culturale Pickwick, e Antonio Armenio di Ficarra.