Boom di donne e bimbi tra i profughi arrivati a Lampedusa

sbarco migrantiE’ boom di sbarchi di donne e bambini sull’isola di Lampedusa. Nella notte, tra gli oltre 600 profughi arrivati la metà sono donne e bimbi, molti dei quali anche piccolissimi e neonati. E’ l’ultima fotografia emersa dagli sbarchi di disperati scappati dalla Libia per raggiungere le sponde italiane. Il primo sbarco a Lampedusa è stato ieri sera, intorno alle 22, con 125 profughi a bordo. Seguito alle 23 con uno sbarco di 117 di sole donne e di bambini piccoli. Prima dell’una è arrivato un barcone con 56 persone a bordo, e anche questa volta c’erano moltissime donne con i loro piccoli. Nella notte sono oi arrivate altre 66 persone e poco dopo le sette altri duecento circa. Un altro arrivo è previsto per le ore dieci di questa mattina. Sul molo anche gli operatori umanitari, tra cui Giovanna Di Benedetto di Save the children che si sta prendendo cura dei più piccoli. Intanto al centro d’accoglienza è di nuovo emergenza. Su 250 posti disponibili sono più di settecento le persone presenti. E per questo pomeriggio è previsto il primo ponte aereo da Lampedusa per Roma.