Bocale: intervista al portiere Ugo Cuzzucoli

CuzzucoliUgo Cuzzucoli, portiere classe ’96 sta vivendo un momento magico. Buttato nella mischia da mister Lo Gatto, l’estremo difensore biancorosso non ha deluso le aspettative.  Abbiamo intervistato il “numero uno” reggino.

D: Per ben tre volte inserito nei top 11 dell’Eccellenza calabrese, prestazioni super e tanta personalità dimostrata, come stai vivendo questo momento?

 “Essere stato inserito per ben tre volte nella top 11 per me è motivo d’orgoglio, sopratutto dopo il mio infortunio. Spero di poter continuare su questa scia tenendo sempre i piedi per terra. Queste note positive sono state anche possibili grazie al preparatore dei portieri Ficara , ma anche grazie al mio ex preparatore e maestro di vita Inuso”.

 D: Tue prestazioni a parte, come valuti il campionato della tua squadra fino al momento?

“Il campionato sicuramente non sta andando come noi, mister e società ci eravamo prefissati. Nonostante ciò, ci siamo sempre allenati duramente anche nei periodi festivi. Credo che l’andamento del campionato sia stato influenzato dai parecchi infortuni che ci hanno causato non pochi problemi”.

D: Domenica arriva il Gallico Catona, dopo sei pareggi consecutivi occorre vincere per dare una svolta al campionato, cosa deve fare il Bocale per portare a casa i tre punti?

“Sicuramente dobbiamo mantenere la cattiveria agonistica messa in campo in queste ultime sei partite, dovremmo essere più cinici sotto porta dato che in difesa abbiamo trovato la quadratura giusta”.

L’ultimo pensiero di Cuzzucoli è dedicato all’amico e compagni di reparto Isidoro Leonardi:

“In questo momento particolare per il nostro compagno Isidoro, io ed il resto della squadra gli siamo vicini augurandoci possa tornare presto tutto alla normalità. Domenica faremo di tutto per dedicargli una vittoria”.