Basket: la Vis Reggio domani a Cosenza per allungare la serie positiva

VisSei successi consecutivi non sono serviti a scrollarsi di dosso la tenace resistenza di Cefalù e Capo d’Orlando. Domani, in terra bruzia, la Vis Reggio Calabria proverà a suonare la settima sinfonia di questo esaltante girone di ritorno per allungare sulle rivali. Avversario di turno l’ostico Città di Cosenza, in un derby di Calabria che si preannuncia intenso, combattuto e dagli elevati contenuti tecnici. Tanta la qualità in campo sia da una parte che dall’altra, con i cosentini pronti a dar battaglia e a confermare l’ottimo momento di forma che li ha issati fino al sesto posto della classifica. Ma la Vis, capolista del girone, non ha intenzione di fare sconti e, come sempre, scenderà sul parquet decisa a fare propria la posta in palio.

La settimana di allenamenti in casa bianco/amaranto è volata senza particolari intoppi. Il solo Warwick lamenta un fastidio alla mano, ma nulla di preoccupante. L’inglese, miglior realizzatore dei reggini, scenderà regolarmente in campo. Per il resto grande intensità e tanto sudore riversato in palestra, sotto lo sguardo vigile di coach D’Arrigo, del suo assistente Antonio Cugliandro e del preparatore atletico Fabio Falcomatà.

Vincere a Cosenza significherebbe fare un passo fondamentale alla vigilia del doppio e decisivo turno casalingo contro Capo d’Orlando e Palermo. Grasso e compagni questo lo sanno bene, motivo per cui hanno preparato la sfida nei minimi dettagli, senza lasciare nulla d’intentato.

All’andata (era il 16 novembre) la Vis s’impose a domicilio col punteggio di 85 a 76. Palla a due alle ore 18 al PalaFerraro di Cosenza. Arbitrerà la coppia siciliana composta da Fabio Fichera di Aci Catena e Silvia Noto di Palermo.