Categoria: MESSINANEWSSICILIA

Barcellona P.G: ancora chiuso il centro disabili Esopo. L’utenza fa sentire la propria voce e chiede garanzie sulla riapertura [FOTO]

In via Roma, a Barcellona Pozzo di Gotto, dal 30 agosto, data di chiusura definitiva a causa della scadenza del progetto, il Centro Esopo per l’accoglienza dei disabili, aspetta di riaprire le sue porte ai tanti cittadini che, affetti da disagi psichico motori, troverebbero nel centro un luogo di socializzazione e cura. In attesa della riapertura rimangono a casa 13 operatori e 40 utenti, questi ultimi tutti con disabilità più o meno gravi.

In mattina, nell’ufficio dell’Assessore ai servizi sociali, dott. Giuseppe Saija, sono stati ricevuti i familiari degli utenti, che protestano per il ritardo nella riapertura dell’importante struttura. “La chiusura ha determinato la brusca interruzione delle attività di recupero e ludico ricreative dei nostri figli – dichiara una mamma. Da mesi questi ragazzi sono chiusi nelle loro abitazioni, senza potere svolgere una attività per loro indispensabile e fondamentale. Ci auguriamo che al più presto la situazione possa definitivamente sbloccarsi. In questo momento ci sentiamo abbandonati dalle istituzioni

Le motivazioni che stanno alla base di questo disservizio sono state fornite dall’Assessore Saija, che ha promesso massimo impegno al fine di sbloccare la situazione. “Barcellona Pozzo di Gotto, Comune capofila del distretto sanitario N.28 – dichiara  Saija – ha già pronta la propria documentazione da inviare a Palermo, ma aspetta ancora di ricevere incartamenti da altri Comuni interessati dal Piano di Zona (che ricordiamo sono Basicò, Castroreale, Falcone, Fondachelli, Furnari, Mazzarrà S.A., Merì, Montalbano Elicona, Novara di Sicilia, Rodì Milici, Terme Vigliatore e Tripi ndr). Quasi tutti i Comuni hanno già provveduto a farci avere i documenti. Allo stato attuale ne mancano ancora tre, ma oggi stesso chiamerò i sindaci di questi Comuni e li solleciterò a farci avere tutti i documenti nel più breve tempo possibile. Appena avremo l’incartamento di tutti i Comuni, sarà nostro compito inviarli a Palermo, con la speranza che vengano approvati. Ricevuto l’ok dalla Regione, provvederemo a bandire la gara. Spero e mi auguro che entro qualche mese la situazione possa sbloccarsi definitivamente. Questo è il mio personale impegno”.

Articoli recenti

Reggio Calabria, Falcomatà e Mauro: “nuovi impianti a Gambarie salto di qualità per il turismo della Città Metropolitana”

Reggio Calabria, Falcomatà e Mauro: “Gambarie rappresenta da sempre uno dei luoghi del cuore per la comunità reggina “L'inaugurazione dei…

17 Gennaio 2019 14:42

Capo d’Orlando Marina al 50° Salone di Dusseldorf: la più grande fiera europea dedicata alla nautica e agli sport acquatici

Dopo il Salone Nautico di Genova e il Nautic di Parigi, Capo d’Orlando Marina continua l’attività di promozione della struttura…

17 Gennaio 2019 14:39

Messina, “patenti scadute” agli autisti Atm: la replica del presidente Campagna

Messina, patenti scadute in Atm, Campagna: "Nessuna differenza tra patente e abilitazione al trasporto delle persone" L’Azienda Trasporti di Messina ha…

17 Gennaio 2019 14:28

Reggio Calabria: al Teatro Cilea la Nona Sinfonia di Beethoven

Reggio Calabria: al Teatro Cilea la Nona Sinfonia di Beethoven. Si esiberanno: l'Orchestra del Teatro Cilea, il Coro Lirico Cilea, diretto…

17 Gennaio 2019 14:26

Reggio Calabria, scomparso anche un altro 15enne: l’appello per ritrovarlo [INFO E FOTO]

Reggio Calabria: un giovane di 15 anni è scomparso da ieri sera Insieme alla scomparsa di Desiree Ficara, anche un…

17 Gennaio 2019 14:22

Previsioni Meteo: temperature in sensibile aumento al Sud, qualche pioggia nelle zone joniche di Calabria e Sicilia

Previsioni Meteo, oggi le prime piogge dell'anno al Centro/Nord. Temperature in sensibile aumento in Calabria e Sicilia: i dettagli per…

17 Gennaio 2019 14:12