Alberto Menegatti, un altro giovane italiano misteriosamente morto in Spagna. Era reggino d’adozione

Alberto Menegatti (3)La comunità di Torbole, nella provincia di Trento, piange Alberto Menegatti, il surfista 29enne trentino trovato morto a El Medano, sull’isola di Tenerife, dove il giovane si trovava per svolgere allenamenti. Il papà, la madre, la sorella e la fidanzata sono partiti, stamane, da Nago per andare a imbarcarsi sull’aereo che li porterà a Tenerife. Nelle prossime ore dovrà essere organizzato il rientro in Italia di Alberto. Ad avvisare i familiari di quanto accaduto sono stati alcuni torbolani, chiamati dall’amico fraterno e sponsor Andrea Cucchi, titolare della Point-7, azienda che fabbrica vele per windsurf, sull’isola per seguire gli allenamenti della squadra composta di una decina di atleti di diverse nazionalità e nella quale Alberto Menegatti era la punta di diamante.

Alberto Menegatti (2)Il giovane era conosciuto negli ambienti sportivi di Reggio in quanto tesserato con il Magna Grecia Wind Club per il quale aveva vinto diversi titoli nazionali e mondiali nelle stagioni passate, una sorta di reggino d’adozione.

Ora si attende l’autopsia disposta dalle autorità spagnole per stabilire le cause della morte del vicecampione del mondo, trovato privo di vita nell’appartamento di Tenerife che aveva preso in affitto lo scorso dicembre per gli allenamenti sull’isola spagnola. Menegatti è stato trovato morto dagli amici, preoccupati per l’assenza dall’allenamento quotidiano. Al momento non vi sono elementi che facciano pensare ad una morte violenta: quasi certamente il giovane sportivo è stato stroncato da un malore, anche se il mistero resta. Tra i suoi sponsor, in passato, ci sono stati anche Alessandro Briscoli e Alessandro Comerlati, ex surfisti e amici della vittima. Alberto Menegatti era tra i più forti al mondo nella specialità dello slalom. Nel 2013 è diventato il primo italiano nella storia a laurearsi vicecampione mondiale, il primo azzurro a conquistare la vittoria in una tappa della Coppa del Mondo e anche il più giovane in assoluto. Quest’anno puntava al titolo iridato.