Agrigento, si dimette l’intero consiglio comunale dopo lo scandalo del gettone di presenza

Fra questi anche Carmelo Settembrino, presidente del consiglio di Agrigento

imagesIl consiglio comunale di Agrigento è decaduto. Tredici consiglieri, fra cui il presidente Carmelo Settembrino, si sono dimessi dopo che stamane altri 4 avevano fatto lo stesso. “Non siamo più nelle condizioni di proseguire. Abbiamo deciso, insieme, di fermarci“, ha detto Settembrino. Il decadimento segue la raffica di dimissioni, iniziate la scorsa settimana quando è scoppiato lo scandalo delle 1.133 commissioni consiliari svolte nel 2014 al solo scopo di ottenere il gettone di presenza.