fbpx

Vertice Renzi-Merkel: unione d’intenzioni sotto il David [FOTO]

  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • Bundesregierung/Guido Bergmann
    Bundesregierung/Guido Bergmann
  • Bundesregierung/Guido Bergmann
    Bundesregierung/Guido Bergmann
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
  • LaPresse/Lo Debole-Bianchi
    LaPresse/Lo Debole-Bianchi
/

Renzi:”dobbiamo fare come Michelangelo quando scolpì il David, raccontò di aver tolto semplicemente il marmo in eccesso”

Bundesregierung/Guido Bergmann

Bundesregierung/Guido Bergmann

”La pagina più bella della grande storia di amicizia italo-tedesca è ancora da scrivere e lo faremo nei prossimi mesi ed anni”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi nel corso della conferenza stampa congiunta con Angela Merkel che ha concluso il vertice bilaterale Italia-Germania a Firenze. Renzi ha poi annunciato che le relazioni tra i Paesi saranno ulteriormente rafforzate dagli incontri che avrà nei prossimi mesi sempre con la Merkel.

“Mi tranquillizza molto quello che avviene in Italia – ha aggiunto in risposta a quanto detto dal premier italiano la cancelliera tedesca – Si fanno i passi avanti previsti. Le riforme avviate in Italia creeranno presto posti di lavoro, eliminando gli ostacoli alla crescita. Sono convinta che quello che sta accadendo in Italia come percorso di riforme non si fermerà. E’ impressionante la velocità delle decisioni prese e sono convinta che verrà  anche implementato. Non credo che le decisioni assunte dalla Bce impediranno il percorso di riforme in Italia”. Renzi, proprio sotto il David di Michelangelo, ha poi a risposto ad un giornalista tedesco che gli aveva posto un quesito su le riforme italiane: ”dobbiamo fare come Michelangelo quando scolpì il David che per renderlo così bello, raccontò di aver tolto semplicemente il marmo in eccesso”. ”L’Italia – ha aggiunto – ha bisogno di eliminare ciò che c’è in eccesso, soprattutto nella Pubblica amministrazione. Le decisioni prese dalla Bce non cambiano assolutamente il nostro cammino delle riforme che, anzi, sarà accelerato”.

Al termine della conferenza stampa congiunta nella galleria dell’accademia, Angela Merkel e Matteo Renzi hanno lasciato Firenze. La cancelliera tedesca si è recata all’aeroporto di Pisa per prendere il volo di stato che la riporterà in Germania. Il presidente del Consiglio sta rientrando a Roma.