fbpx

Scalea (Cs), il Liceo Statale apre le ‘porte’ agli studenti di terza media

IMAG0919“Il Liceo Statale Pietro Metastasio nel pomeriggio di sabato 10 gennaio 2015 ha aperto le porte e i propri ambienti di apprendimento agli alunni che frequentano le classi terze della scuola secondaria di primo grado, per presentare l’offerta formativa e avviare un dialogo costruttivo in vista anche dell’ormai prossima scadenza della scelta del percorso di studi superiori, con le iscrizioni che per l’anno scolastico 2015/2016 dovranno essere effettuate in modalità online, utilizzando l’applicativo messo a disposizione dal Ministero dell’Istruzione nel periodo 15 gennaio–15 febbraio 2015” afferma in una nota Pio G. Sanngiovanni. “L’evento, divenuto ormai un appuntamento consolidato negli anni, ha fatto registrare una numerosa partecipazione di genitori e alunni provenienti da Scalea e dagli altri centri del comprensorio alto tirrenico, per i quali il liceo Metastasio è un naturale punto di riferimento per la formazione superiore. Gli ospiti – prosegue- sono stati accolti nell’aula magna Mario Naccarato dalla dirigente Filomena D’Amante e dai docenti della scuola che hanno illustrato, con l’ausilio di presentazioni multimediali, il Piano dell’Offerta Formativa e le modalità tecnico-operative per procedere alle iscrizioni online. La dirigente D’Amante ha sottolineato quelli che sono i punti di forza di una istituzione scolastica che, da oltre mezzo secolo, rappresenta uno snodo fondamentale per le nuove generazioni nel loro percorso di formazione superiore e nel successivo passaggio agli studi universitari. Una scuola che annovera fra i suoi ex alunni docenti universitari e professionisti che si sono affermati in Italia e all’estero e che rappresentano il riconoscimento concreto della serietà del personale docente e della qualità delle metodologie educative e didattiche attivate con l’ausilio di tecnologie di avanguardia, utilizzate nei suoi laboratori e nei diversi ambienti di apprendimento. Ed è stata proprio la visita -aggiunge- di questi ultimi che ha occupato la seconda parte del programma dell’incontro, nel quale i futuri alunni del liceo Metastasio ed i loro genitori hanno avuto modo di conoscere da vicino le esperienze fatte dagli studenti dei vari corsi che hanno presentato i lavori che hanno avuto riconoscimenti a livello nazionale (uno fra tutti, le medaglie del Presidente della Repubblica al recente concorso Fair play), ma anche le attività quotidiane di laboratorio che hanno evidenziato la grande competenza e professionalità con le quali sono stati presentati esperimenti che hanno positivamente interessato e impressionato tutti gli ospiti. Insomma – conclude- una giornata davvero intensa e ricca di contenuti che si replicherà sabato 31 gennaio prossimo, con un nuovo incontro nel quale il liceo Metastasio ed il territorio continueranno a dialogare, con quell’entusiasmo e stile che questa scuola ha sempre portato con sé”.