fbpx

Reggio: “sarebbe stato meglio scegliere Cicciolina, altro che Lanzetta”

lanzetta“Sarebbe stato meglio scegliere Cicciolina Staller, almeno avrebbe avuto una propria peculiarità, dimostrata in anni di intensa e sentita carriera. Anche politica. Nominare la docile Lanzetta assessore con cinquina di deleghe alla Giunta Regionale Calabrese non equivale a fare tombola, ma a perdere la partita prima ancora di aver estratto il primo numeretto. Se per le altre quattro deleghe posso dispiacermi, per quella alla Cultura indosso il lutto. Non è di oggi il mio dissenso per il silenzio istituzionale della farmacista Lanzetta. Nessun giudizio sulla persona, che non conosco e non ho mai incontrato, ma i risultati politici e istituzionali non mi sembra abbiano mai ricevuto Nobel. Forse neanche targhe di Proloco. Auguro alla Calabria e ai Calabresi di riuscire a trovare la forza e la dignità dei cugini Greci e il coraggio di scendere in piazza per manifestare, oltre che trasportare il fuoco della delusione dentro future urne. Solo la rivoluzione vera, culturale e popolare potrà mettere fine ai bizantinismi di questa sciagurata Regione. A Forza Italia chiedo un segnale forte di dissenso e condanna per delle nomine anticalabresi.” Così dichiara Nino Spirlì, Responsabile Regionale del Dipartimento Cultura di Forza Italia.