fbpx

Ragusa, scoperto spaccio di droga tra giovanissimi: ordini via Whatsapp

Decisive le denunce dei genitori

spinello2Arrestato un 26enne e denunciati altri due ventenni: è successo a Ragusa, dove gli agenti della Squadra Mobile hanno scoperto un traffico di hashish e marijuana. La “centrale” di questo traffico era un appartamento nel cuore della movida ragusana, frequentato anche da molti minorenni. Contatti e ordini avvenivano tramite Whatsapp, dove si poteva chiedere la consegna a domicilio della droga, o la possibilità di fumarla lì in casa. I genitori dei ragazzi coinvolti hanno denunciato lo strano comportamento dei figli, così da portare i poliziotti a fare irruzione nell’appartamento di via Martorana, a pochi passi da piazza San Giovanni.

Nel corso della perquisizione, alla presenza di diversi giovani, sono stati trovati quasi 200 grammi di hashish e marijuana, nascosti nei cassetti, sotto il letto, negli armadi, in cucina. Tre acquirenti hanno confessato di essersi recati in quell’abitazione per comprare la droga; uno di loro aveva nascosto dell’hashish negli slip, due quattordicenni nel reggiseno.