fbpx

Oppido (Rc): “gli interessi politici non hanno alcun peso quando c’è in ballo il bene dei nostri studenti”

Foto posa prima pietra nuovo ISS Oppido Mamertina“Voglio ringraziare il Consiglio Provinciale per la scelta di accorpare l’ISS di Taurianova all’ISS di Oppido Mamertina. Ringrazio i consiglieri per l’alto senso di responsabilità mostrato nell’aver fatto una scelta che va oltre il campanilismo ed è fatta esclusivamente per il bene degli studenti. Io e tutti gli oppidesi” – , ha detto Domenico Giannetta, Sindaco di Oppido Mamertina, – “siamo molto orgogliosi di questo accorpamento. Sono due istituti di grande qualità e sono convinto che la sinergia tra questi plessi scolastici può portare al raggiungimento di risultati ancor più prestigiosi rispetto a quelli, già di eccellente livello, raggiunti da entrambi gli ISS nel corso degli ultimi anni. Sono sicuro che il Dirigente scolastico garantirà la qualità nell’educazione e nella formazione degli studenti che frequentano entrambi le sedi del nuovo Istituto Superiore. Con questa scelta non viene messa in dubbio la qualità della scuola taurianovese, anzi questa unione può essere un punto di partenza per creare una nuova eccellenza calabrese nel mondo della pubblica istruzione.Al nuovo Preside spetterà dunque il compito di far sì che da questo connubio di qualità venga fuori uno dei più grandi e più importanti Istituti Superiore d’Istruzione, che si ritagli il suo spazio a livello nazionale, così come fino ad ora, hanno fatto le due scuole fino ad oggi. Tra i due Istituti, così come tra i due paesi, non vi dovrà mai essere competizione, ma anzi una forte collaborazione, perchè è importante pensare al bene della scuola e soprattutto al bene dei nostri ragazzi. Questa scelta della Provincia ha dimostrato che gli interessi politici non hanno alcun peso quando c’è in ballo l’educazione,la formazione e il bene dei giovani studenti”. Queste le dichiarazioni di Domenico Giannetta, primo cittadino di Oppido Mamertina, dopo il Consiglio Provinciale, tenutosi giovedì 29 gennaio a Reggio Calabria, durante il quale è stato votato il nuovo piano scolastico per l’anno 2015/2016 che ha ridisegnato la geografia scolastica dell’intero territorio provinciale. Una delle decisioni prese dal Consiglio riguarda l’Istituto Superiore d’Istruzione “Gemelli Careri” di Taurianova che, dal prossimo anno scolastico, sarà accorpato all’Istituto Superiore di Oppido Mamertina, che ne deterrà la reggenza e la sede legale: questo sta a significare che gli indirizzi scolastici della sede taurianovese rimarrano nell’attuale edificio di Taurianova, mentre la Presidenza e gli uffici amministrativi dal prossimo anno saranno trasferiti ad Oppido Mamertina, nella nuova sede che è in fase di costruzione e sarà pronta proprio per settembre 2015. Nascerà dunque l’Istituto Superiore d’Istruzione “Gemelli Careri” di Oppido Mamertina, questa la denominazione scelta per il nuovo plesso scolastico. Questa decisione è stata assunta, come già detto, dal Consiglio Provinciale, riunitosi venerdì a Palazzo San Giorgio, con una larghissima maggioranza: unico voto sfavorevole, quello del consigliere Francesco D’Agostino, che avrebbe preferito che l’istituto taurianovese fosse accorpato e retto dall’istituto Superiore di Cittanova; e due gli astenuti: il Presidente del Consiglio Eroi e il consigliere Cannizzaro.