fbpx

Messina-Savoia 3-0, le pagelle di StrettoWeb. Damonte gioiello, che esordio Ciciretti

Messina-Savoia Furrer (92)Nella calza del Messina la Befana oggi ha portato una vittoria rotonda per 3-0 contro una diretta concorrente per la salvezza. Un’affermazione impreziosita dalle giocate del neo acquisto scuola Roma, Amato Ciciretti che ha già conquistato il cuore di tutti i tifosi. Il 2015 è partito con la giusta marcia per il Messina che, in attesa di buone nuove dal “S.Vito” (alle 18.00 si gioca Cosenza-Melfi), sale a quota 20 punti e tra soli 5 giorni tornerà al “S.Filippo” per tentare di bissare il successo ottenuto oggi contro un’altra diretta avversaria, il Barletta.

Ecco le pagelle dei giallorossi.

Iuliano, voto 6: Stamani per lui c’è stato poco lavoro. Nell’unica occasione in cui il Savoia, con Scarpa, ha tentato la via del gol il giaguaro si è opposto con la sua solita reattività ed efficacia.

Cane, voto 6,5: Ottima prova dell’ex Barletta. Sulla sua fascia di competenza il Messina ha spinto forte per tutti i 90 minuti.

Donnarumma, voto 6: Caparbio come forse non lo si era ancora visto. Sicuramente una delle sue migliori prestazioni in maglia biancoscudata.

Altobello, voto 6: Il Savoia in avanti è poca cosa ed ha certamente facilitato il lavoro sempre preciso del numero 5 giallorosso.

Stefani, voto 6: In fase di impostazione è importante la sua presenza, come lo è altrettanto nella linea difensiva per dare ordine in area.

Izzillo, voto 6,5: Probabilmente la migliore prestazione fin qui. Sostituire Bucolo non è cosa semplice, il giovane sardo lo ha fatto nel migliore dei modi sfiorando

Damonte, foto © Furrer

Damonte, foto © Furrer

anche il gol ben due volte nel primo tempo.

Ciciretti, voto 7: Un esordio quasi da sogno. Il gol è mancato per un soffio, complice il palo. Peccato, ma la prestazione è stata ottima. Il dribbling il suo biglietto da visita.

Damonte, voto 7,5: In mezzo a tre giovanissimi ci pensa lui a far valere autorevolezza in mezzo al campo. Sempre presente in entrambe la fasi. Determinante in quella offensiva (assist perfetto per il primo gol di Corona). Il tutto suggellato dal 3-0 messo a segno con un bel destro al volo tutto da rivedere.

Bonanno, voto 6: Battagliero nel primo tempo, sornione nella ripresa.

Orlando, voto 6,5: Nonostante l’abbia inseguito con tenacia il gol mancava da tanto tempo, troppo tempo. La sua è un’autentica “zampata” da attaccante di razza che sente la porta.

Corona, voto 7: Grande prestazione dell’immenso capitano giallorosso che sblocca il risultato, con una rete di pregevole fattura, e lotta come un ragazzino in mezzo al campo senza risparmiarsi quando si tratta di dare una mano in difesa.

Grassadonia, voto 7,5: Scarpa, capitano del Savoia, aveva speso parole al miele per lui definendolo la marcia in più del Messina. Alla vigilia il tecnico campano ha parlato di entusiasmo. Un entusiasmo che i suoi calciatori hanno messo in campo sin da subito. La ricetta è stata confezionata come da manuale ed il risultato non poteva che essere positivo.