fbpx

Kalabria Experience, per promuovere le bellezze di Brancaleone e del basso Jonio

Ai nastri di partenza il nuovo progetto della Pro Loco di Brancaleone

brancaleoneSi chiama Kalabria Experience ed è il nuovo progetto della Pro Loco di Brancaleone patrocinato da: Regione Calabria, Provincia di Reggio Calabria e Unpli Nazionale, che partirà tra qualche giorno, un’iniziativa che prefigge di far conoscere gli angoli più belli del territorio del basso jonio reggino. Il programma – spiega il presidente Carmine Verduci – prevede una serie di escursioni che per tutto il 2015 si aggiungeranno al ricco programma annuale dell’Associazione permettendo ai tantissimi appassionati di far conoscere alcuni tra i più suggestivi borghi della provincia. Dopo il successo dello scorso – spiega Verduci – presto sarà stilato e reso pubblico il programma ufficiale. Lo scopo é quello di diffondere attraverso l’esperienza personale vissuta in questi appuntamenti, la cultura ed il senso dei luoghi, alcuni poco conosciuti o sottovalutati, stimolando così una presa di coscienza ad una nuova concezione di turismo ecosostenibile. Attraverso alcune preziose collaborazioni di esperti, come Sebastiano Stranges ( botanico e archeologo-ricercatore), le nostre uscite ci porteranno in luoghi affascinanti, ricchi di storia,che daranno sicuramente molti spunti di riflessione. Non un semplice trekking, più una passeggiata culturale all’insegna della condivisione e della socializzazione. L’intento è anche quello di promuovere i luoghi sui social network mediante contributi di video e immagini fotografiche che verranno di volta in volta fatti circolare sulla rete. A conclusione del progetto, coloro che si saranno distinti per assiduità ed interesse saranno insigniti di un attestato/diploma. L’attestato riconoscerà l’attitudine a divulgare una nuova cultura basata sulla responsabilità di ognuno nei confronti della storia, dei Borghi e del paesaggio. Tutto questo -precisa ancora Verduci- rientra nello spirito della nostra Associazione, che in tre anni é riuscita a creare una rete capace di convogliare l’interesse su Brancaleone, la sua storia, la sua identità.
Il prossimo primo di Febbraio inizieremo il programma delle uscite dal Castello di San Niceto a Motta San Giovanni. Il gruppo visiterà uno dei luoghi simbolo dell’area ionica reggina, candidato a diventare patrimonio dell’Unesco. Le altre date – conclude Verduci – saranno diffuse a breve sul nostro sito e sulla nostra pagina facebook.