fbpx

Inizia l’era delle Tv SUHD

Samsung al Ces presenta le tv SUHDAl Ces di Las Vegas le tv sono in primo piano. Dopo le notivtà LG, anche Samsung sceglie questa kermesse tecnologica per presentare i nuovi apparecchi da salotto. E l’azienda coreana supera se stessa: mette in campo un sistema, il SUHD, che va oltre l’alta definizione HD. Gli schermi sono realizzati con ‘nano-crystal technology’, che da’ colori più brillanti (64 volte di più) e contrasti più profondi.

Le nuove smart tv sono tutte equipaggiate con Tizen, il sistema operativo ‘fatto in casa’.

Le TV SUHD saranno distribuite in tre differenti serie: JS9500, JS9000 e JS8500. Le dimensioni del display partiranno da 48 pollici fino ad un’imponente 88 pollici. Il design degli apparecchi è stato affidato allo svizzero Yves Behar. I display sono curvi, forma introdotta da Samsung già nel 2013.

Tutte le tv saranno equipaggiate col sistema operativo Tizen, open-source, quello elaborato dall’azienda coreana per affrancarsi da Android di Google e utile a sviluppare app televisive. “La nostra voglia di innovare continua a spingere i confini dell’intrattenimento da salotto”, spiega said HS Kim, presidente del settore ‘visual display business’ della Samsung Electronics.

Oltre alla qualità delle tv, per quanto riguarda l’intrattenimento Samsung fa sapere di una collaborazione con la 20th Century Fox e il Fox Innovation Lab per rimasterizzare alcuni contenuti come il film Exodus di Ridley Scott per lo schermo delle sue SUHD Tv.