fbpx

Cgil Calabria: “cordoglio per la scomparsa di Baldina Di Vittorio”

cgilLa CGIL della Calabriaesprime profondo cordoglio per la scomparsa di Baldina, figlia di Giuseppe Di Vittorio. Nata come il padre a Cerignola, fu attiva, sin da giovanissima in Francia, nell’antifascismo e nell’organizzazione della gioventù comunista francese. Si iscrisse al PCI nel 1938. Dopo l’instaurazione del regime fantoccio di Vichi in Francia, fu internata nel campo di Rieucros da dove riuscì a fuggire rifugiandosi negli Stati Uniti”.