fbpx

La Camera dei Deputati ricorda il giudice Scopelliti

giudicescopelliti1 “Oggi mio padre, il magistrato Antonino Scopelliti, compie 80 anni. Uso il modo indicativo perché nessuno più di una figlia può sentire vivo nel proprio cuore un padre che per il mondo è stato assassinato dalla mafia il 9 agosto del 1991, ma che per me ha solo cambiato il modo di essere presente nella mia vita. La mafia ha solo ucciso un corpo, ma lo spirito di Nino Scopelliti è in tutti coloro che amano la Giustizia sopra ogni cosa, e che considerano la fedeltà al proprio dovere un bene superiore persino alla propria stessa vita. E soprattutto lo spirito di amore per la legalità di Nino Scopelliti vive nel cuore dei tanti ragazzi che insieme ad Aldo Pecora, fondatore del movimento antimafia ‘Ammazzateci tutti, onorano la sua memoria impegnandosi in una generosa, disinteressata e quotidiana lotta per un’Italia senza mafie”.
Queste le parole dell’On. Rosanna Scopelliti – deputata del NCD, Presidente del Comitato Beni Confiscati presso la Commissione Parlamentare Antimafia e President della Fondazione “Antonino Scopelliti” – nel giorno in cui si ricorda il compleanno di suo padre, assassinato in Calabria su mandato della cupola mafiosa siciliana mentre stava per sostenere la pubblica accusa da sostituto procuratore generale della Suprema Corte di Cassazione nel primo maxi processo a Cosa nostra.
Oggi l’Alto Magistrato è stato solennemente commemorato presso la Camera dei Deputati, con la Presidente Laura Boldrini che ha interrotto brevemente i lavori dell’Aula per esprimere un sentito ricordo del ‘giudice solo’, come ormai viene ricordato. “Con il suo esempio di abnegazione, professionalità, integrità e rigore morale – ha detto Laura Boldrini – Antonino Scopelliti rappresenta un modello per tutti noi, un modello da seguire nella lotta alla criminalità organizzata e nello svolgimento delle funzioni pubbliche cui ciascuno è chiamato. A sua figlia e nostra collega, Rosanna Scopelliti, a nome mio personale e a nome di tutta la Camera dei Deputati desidero esprimere la più sincera vicinanza e partecipazione nel commosso ricordo dell’uomo e del servitore dello Stato”. In ricordo del magistrato martire la Fondazione “Antonino Scopelliti” ha fatto celebrare una Messa di suffragio, e momenti di ricordo sono stati organizzati in diverse città italiane.