Categoria: CALABRIANEWS

Calabria, la crisi continua: meno lavoro e meno export

Tags: posti di lavoro

Sono 93 mila i posti di lavoro (-14%) persi in Calabria nel decennio 2004-2013. A darne conto sono i risultati dello studio di Unindustria Calabria curato da Rosanna Nisticò dell’Unical. Nel 2013 si sono persi 39 mila occupati (-7%). A confermare i dati è il continuo incremento delle ore concesse di Cassa integrazione guadagni straordinaria. Nel 2013 la richiesta è stata di 4,5 volte maggiore di quella del 2008. Anche la domanda estera dei prodotti calabresi ha un calo pari al 12,8%.