fbpx

Vibo Valentia, esplode fabbrica di botti: sequestrata area

Esplosione fabbrica fuochi artificio, un ferito e un disperso.I Carabinieri ed i vigili del fuoco stanno lavorando per accertare le cause dell’esplosione della fabbrica di fuochi d’artificio di Pizzoni, nel vibonese, nella quale è morto l’operaio romeno, Marinica Bostinaru, di 38 anni, ed è rimasto ferito il proprietario, Ernesto Pugliese, 34 anni. I carabinieri hanno sequestro l’area ed hanno acquisito le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza. I Vigili del fuoco hanno messo in sicurezza tutta l’area.