fbpx

Sciopero generale: a Roma metro chiuse e cortei, traffico in tilt

WCENTER 0TLLAJQEFB Vincenzo Livieri Ag. Toiati Termini. Linea A. Confusione dovuta a rallentamento del servizioTutte e tre le metro chiuse, lunghe attese alle fermate per gli autobus e cinque cortei, compreso quello principale di Cgil e Uil, hanno mandato in tilt il traffico cittadino della Capitale nel giorno dello sciopero generale. Disagi anche per i viaggiatori negli scali di Fiumicino e Ciampino per la cancellazione dei voli. Il venerdi’ nero si e’ verificato soprattutto nella zona centrale della citta’ attraversata – da piazzale dell’Esquilino a piazza Ss Apostoli – dal corteo dei sindacati. Disagi al traffico anche per gli altri cortei: gli studenti delle scuole a Piramide, gli universitari a piazza all’universita’ la Sapienza, e i movimenti per il diritto dell’abitare a Porta Pia. Gli studenti sono scesi in piazza Luigi Sturzo all’Eur. Gli studenti partiti da Piramide hanno raggiunto il ministero della Pubblica Istruzione provocando chiusure a soffietto nelle zone interessate dal loro passaggio: viale Aventino, Circo Massimo, Ponte Palatino, lungotevere e viale Trastevere. Pesanti le ripercussioni sul lungotevere, piu’ “normale” la situazione del Gra dove – secondo la polstrada – il traffico e’ rallentato ma non bloccato. Problemi si sono verificati all’ altezza della Casilina per un incidente tra un camion ed un’auto che si e’ capovolta. Traffico sostenuto anche sulle consolari. Situazione piu’ difficile sulla Roma-Fiumicino che stamani per un veicolo andato a fuoco e’ stata chiusa per un tratto di 5 chilometri. (