fbpx

Riscossione Sicilia sezione Messina: troppi costi per le società intermedie

riscossione-siciliaL’ufficio delle riscossione in Sicilia è affidato ad un società regionale risultante dal piano di riordino delle società partecipate con l’ultima Legge Regionale Finanziaria e pertanto, non si comprendono le ragioni per cui, ai costi già notevoli di notifica dei diversi atti di competenza di Riscossione-Sicilia S.p.A. per i messinesi, si debbano aggiungere i costi di società intermediarie che si occupano delle notifiche al posto degli ufficiali preposti presenti in pianta organica nella suddetta partecipata” fanno sapere dalla Sicilia Riscossione di Messina, che si rivolge al presidente della regione Siciliana per sapere “quanti e quali sono nel territorio messinese le società di servizi postali, convenzionate o affidatarie di mandato di notifica atti giudiziari per conto della società regionale di riscossione, Riscossione – Sicilia S.p.A.; e quali i criteri adottati nella selezione di tali società intermediarie del servizio di notifica atti; se alla luce di quanto esposto, è necessario da parte del Governo Regionale inviare opportuna ispezione nelle sedi messinesi della società regionale di riscossione, per comprendere le motivazioni che hanno indotto i vertici aziendali all’utilizzo di collaborazioni societarie esterne, nonostante la massiccia presenza in organico di ufficiali di riscossione e per verificare se effettivamente il contenzioso legale, a seguito di tali affidamenti, è lievitato esponenzialmente a danno esclusivo delle tasche degli ignari cittadini.