fbpx

Reggio: un Natale di solidarietà alla Mediterranea, ecco il calendario degli eventi

nataleIl Centro Monoriti ed il Movimento Contaminiamo i Saperi, con la collaborazione di varie componenti dell’Università “Mediterranea“, promuovono 3 iniziative finalizzate a consentire agli studenti dell’Ateneo reggino di vivere con maggiore consapevolezza il Natale.

Mercoledì 17 dicembre, collaborano alla Festa per gli “Auguri di Natale” organizzata dal Cral dell’Università Mediterranea, sostenendo così – per il VI anno consecutivo – la campagna di raccolta fondi per regalare dei doni ai bambini ricoverati nel reparto di Ematologia pediatrica degli Ospedali Riuniti.

Alle 18:30, presso il Foyer del Lotto D della Cittadella Universitaria (già Facoltà di Architettura) di Reggio Calabria, ci sarà infatti una TOMBOLA DI NATALE con premi per gli adulti (solo 1 euro a cartella!). Il ricavato sarà consegnato la sera stessa alle responsabili dell’AIL che porteranno un nostro sorriso ai piccoli degenti dei Riuniti.

Seguirà un momento musicale curato dai Giovani del Movimento Contaminiamo i Saperi (canti natalizi e consegna del Premio Monoriti 2014). Alle ore 21.00, arriverà Babbo Natale e la serata proseguirà con karaoke e tarantella.

babbo nataleChiunque potrà contribuire alla colletta alimentare (che inizierà proprio il 17 sera), offrendo dei viveri (anche solo un pacco di pasta, una busta di latte, o una bottiglia di salsa) per alcuni senzatetto presenti in città.

Giovedì 18 dicembre, alle ore 18:45, ci sarà il primo incontro promosso dal nascente gruppo “A braccia aperte“, con un momento di riflessione, guidata da Padre Vincenzo Toscano, presso la Cappella Universitaria sita ad Ingegneria (https://www.facebook.com/events/151001841 2604625/).

Venerdì 19 dicembre, a partire dalle ore 9:00, nell’àmbito dell’iniziativa “Percorsi di riflessione condivisa. Incontro mensile con l’esperto”, ci sarà un’esperienza di “formazione sul campo” per alcuni giovani volontari del Movimento Contaminiamo i
Saperi (visita alle Suore Missionarie della Carità – Suore di Madre Teresa di Calcutta – e attività di collaborazione, in sede e per strada, con le Suore Francescane di Archi – https://www.youtube.com/watch?v=ihhaOhqf9Q4 – alle quali verranno consegnati i viveri raccolti mediante la colletta alimentare).