Categoria: CALABRIANEWSREGGIO CALABRIA

Reggio: Chiara e Martina in partenza per la tourne’ in Russia

Dopo essersi aggiudicato il secondo posto nel prestigioso concorso canoro “New Wave Junior 2014” tenutosi allo stadio “Artek” di Yalta in Cremea lo scorso agosto –staccate di un solo punto dal primo classificato-, un nuovo appuntamento internazionale vedrà come protagoniste indiscusse le giovanissime cantanti calabresi Chiara e Martina Scarpari.

Domenica 7 dicembre, le gemelle atterreranno nuovamente in terra russa, dove cresce sempre di più l’attesa della popolazione per uno degli eventi canori più importanti

dell’anno, sia a livello nazionale che internazionale. Chiara e Martina, già popolarissime dopo lo strepitoso successo di pubblico registrato la scorsa estate nella vicina Crimea, si esibiranno nel principale stadio di Mosca interpretando dei brani in lingua spagnola e russa.

La manifestazione musicale verrà poi trasmessa, durante il periodo natalizio, in prima visione assoluta dalla televisione russa e mandata in onda in tutti i Paesi dell’ex Unione Sovietica. Vista l’imponente portata dell’evento e il calore della popolazione russa, particolarmente sensibile nei confronti di manifestazioni artistiche di portata internazionale, si prevede una partecipazione di pubblico veramente grandiosa che, come accaduto agli oltre 15.000 mila spettatori presenti in Crimea lo scorso agosto, rimarranno prevedibilmente entusiasti dalla bravura e dal talento delle giovanissime sorelle calabresi.

Chiara e Martina continuano, insomma, a collezionare continui inviti per partecipare a manifestazioni ed eventi di notevole spessore artistico e culturale grazie alle loro innate doti canore e alle loro non comuni capacità interpretative.
Al rientro da Mosca, ad attendere le splendide gemelle varapodiesi, ci sarà un grande appuntamento televisivo che le vedrà protagoniste, insieme ad altri “colleghi” di “Ti lascio una canzone” e della popolarissima conduttrice Antonella Clerici, allo storico talk show di Rai 1 “Porta a Porta” condotto dal giornalista Bruno Vespa.