fbpx

Palermo: parlano siciliano i gioielli Amunì

gioielli amunìSi chiama “Amunì”, “Andiamo” in dialetto siciliano; è una linea il cui design è fortemente legato non solo all’immagine e agli oggetti simbolo della Sicilia.

Si tratta di una collezione di gioielli come orecchini, bracciali, pendenti, anelli, tutti realizzati in argento con bagno galvanico a spessore in oro giallo e pietre semi preziose che si richiamano alla tradizione e al folklore dell’isola.

Ed ecco che spuntano il carretto siciliano, il fico d’india, e l’asinello, tutti simboli della Sicilia.

La collezione è stata lanciata da due palermitane già note nel settore della gioielleria, Maria Pia Nasta e Silvana Sansone.

E una scelta – spiegano le due artiste  – dettata dal desiderio di confrontarsi con un mercato diverso e stimolante, iniziando dal territorio nazionale per poi magari aprirsi anche all’estero. Il sito è il trampolino di lancio per aprirsi a nuovi orizzonti professionali, una sfida assolutamente in linea con le tendenze di un mercato sempre più globale. Tanto è vero che dopo solo pochi giorni sono arrivate le prime richieste da gioiellerie italiane che chiedono di diventare rivenditori del marchio“.