fbpx

Un Messina “spuntato” perde di misura all’Arechi contro la capolista

Foto © Paolo Furrer
Foto © Paolo Furrer

Foto © Paolo Furrer

Il 2014 del Messina, iniziato con la vittoria del campionato di seconda divisione e la conseguente promozione, si chiude con un’altra sconfitta.

All’Arechi di Salerno contro la capolista la formazione di Grassadonia non riesce nel tentativo di fermare i granata ed incassa la settima sconfitta stagionale.

Alla Salernitana di mister Menichini basta la sola rete di Bovo, che con un destro imprendibile a fil di palo. Il Messina ha disputato una buona gara in fase di contenimento, spezzando più volte le trame avversarie, ma senza riuscire mettere a segno un solo tiro verso la port dell’estremo difensore Gori.

Un solo sussulto dei giallorossi arriva al minuto 86′ quando Izzillo che disorienta la difesa granata è offre in corridoio per Orlando che non riesce ad infilare Gori, bravo a sventare in uscita, col suo diagonale destro.

Si chiude dunque questa prima parte di stagione con il Messina che non vince da 9 giornate e con una classifica che si fa sempre più complicata.