fbpx

Messina, differenziata porta a porta. Ialacqua raggiante: via libera dalla Corte dei Conti

rifiuti messina (8)Dopo un anno e mezzo di attesa, di promesse e di speranze, Messina avrà la raccolta differenziata porta a porta. Lo ha comunicato stamane l’assessore competente, Daniele Ialacqua. La Corte dei Conti ha infatti approvato il finanziamento regionale al progetto. Sbloccati i 4 milioni e mezzo di euro, nelle prime settimane dell’anno nuovo si andrà al bando per l’acquisto dei mezzi necessari. E se la Giunta esprime soddisfazione, parte a questo punto la sfida per avere un servizio realmente efficiente: come ha affermato più volte Ciacci, commissario liquidatore di MessinAmbiente, nei desiderata dell’azienda s’intende stabilire un iter “a macchia di leopardo”, partendo dalle zone provinciali e cingendo d’assedio il centro cittadino. Il Consiglio comunale, frattanto, attende la relazione del numero 1 della partecipata, per analizzare gli scenari futuri concernenti la gestione dei rifiuti.