fbpx

Messina, Avvento 2014: la Caritas pensa ai cristiani in Iraq

cristiani iraqQuest’anno abbiamo pensato di sostenere un progetto che vada oltre i nostri confini per dare sostegno ai cristiani perseguitati in Iraq e costretti a fuggire nel vicino Kurdistan”. Con queste parole padre Gaetano Tripodo, direttore della Caritas diocesana, ha spiegato le ragioni della scelta di dedicare alle famiglie irachene il progetto dell’Avvento 2014.

La raccolta promossa dalla Caritas diocesana ha l’obiettivo di acquistare container per i cristiani in fuga a causa delle violentissime persecuzioni in corso. Nasce così “un grido dall’Iraq”. Si può donare il proprio contributo recandosi nella sede in via Emilia 19 (da lunedì a venerdì, dalle ore 9:30 alle ore 12:30) oppure scrivendo la causale “Avvento 2014” tramite Conto Corrente Postale N. 14591986, intestato a Caritas Diocesana – Curia Arcivescovile Messina. Un’alternativa porta al Conto Corrente Bancario presso Banca di Credito Cooperativo “Antonello da Messina”, agenzia di Piazza Duomo 15/17 – Messina, intestato a Caritas Diocesana Messina – N 000000000314, IBAN IT 24 T 07098 16500 000000000314.