fbpx

Messina, arrivano i premi letterari: venerdì la cerimonia

unimeA cura dell’Accademia Internazionale “Amici della Sapienza” Onlus a Messina, venerdì 19 dicembre, nell’aula magna dell’Università di Messina (in piazza Pugliatti), alle 16.30, è in programma la cerimonia di consegna dei Premi Letterari “N. Giordano Bruno – XXII edizione” e “Amici della Sapienza – Speciale Scuola XVIII edizione”, del riconoscimento “N. Giordano Bruno” e dei Benemeriti nel campo sociale e culturale. L’iniziativa ha diversi patrocini: dall’Assemblea Regionale Siciliana all’assessorato alla Cultura e alle Identità del Comune di Messina, all’Università e al Centro Servizi per il Volontariato di Messina. Coordina la manifestazione la professoressa Teresa Rizzo, Rettore dell’Accademia “Amici della Sapienza”.

Significativa la collaborazione con gli Istituti scolastici: Venera Munafò, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “Mazzini-Gallo” di Messina, è la presidente della giuria del “Premio Speciale Scuola” (XVIII edizione) e della Giuria per gli Istituti Superiori; Maria Schirò, dirigente scolastica dell’Istituto “Caio Dulio”, è presidente della giuria per gli Istituti di I grado; Simonetta Di Prima, dirigente scolastica dell’Istituto “Verona-Trento Marconi”, è la presidente della giuria per i premi letterari. “Gli obiettivi sono la valorizzazione del nostro territorio, nonostante le difficoltà e la crisi economica, e la diffusione della cultura senza steccati e ideologie”, sottolinea la professoressa Teresa Rizzo. Coordinano la cerimonia Lorenza Mazzeo, giornalista e medico, e la giornalista e psicoterapeuta Lella Battiato, con direttore artistico Giuseppe Mazzeo.

Ecco i riconoscimenti “N. Giordano Bruno 2014” come Benemeriti della cultura, arte, turismo e solidarietà: l’editore del quotidiano “la Sicilia” Mario Ciancio Sanfilippo; lo scrittore, regista e attore Giacomo Romano Davare; la soprano Cosetta Gigli; il violinista Giuseppe Fabio Lisanti; il magistrato Giuseppe Meliadò; lo storico dell’arte e parroco Salvatore Miracola; il chitarrista Alessandro Monteleone; il duo di arpiste Sabrina e Simona Palazzolo; il magistrato Nunzio Sarpietro.