fbpx

IMU e Tasi: come pagare in ritardo

tasi-ecco-come-procedere-con-il-ravvedimento_93903Ieri, martedì 16 dicembre, era l’ultimo giorno utile per pagare sia la Tasi che l’IMU, a saldo. Per chi avesse dimenticato di farlo, è possibile rimediare con il ravvedimento operoso. Cosa significa? In sostanza insieme all’importo della tassa si paga una sanzione per ogni giorno di ritardo e gli interessi legali. Pagare l’IMU e la Tasi con il ravvedimento operoso è possibile seguendo queste regole:

– pagamento in ritardo da oggi fino al 30 dicembre, pagando oltre all’importo dovuto la sanzione dello 0,2% calcolato per ogni giorno di ritardo, insieme agli interessi giornalieri calcolati sul tasso di riferimento annuale del 1%

– pagamento da oggi fino al 16 gennaio, versando oltre all’importo la sanzione del 3% e gli interessi

– pagamento  dopo il 30° giorno di ritardo ed entro 1 anno, pagando insieme all’importo una sanzione fissa del 3,75% più gli interessi giornalieri calcolati sul tasso di riferimento annuale del 1%.