fbpx

Delitto Loris, una vigilessa: “ho visto Veronica ma non ricordo se sabato”

auto veronicaRammento di aver notato la Polo” di Veronica Panarello nei pressi della scuola di Loris il giorno della scomparsa del piccolo. E’ quanto ha messo a verbale la vigilessa di Santa Croce Camerina, Giuseppa Schembari, che pero’, risentita dagli investigatori, ha ritrattato sostenendo che “la donna al volante della Polo era la madre di Loris” ma “non posso dichiarare con assoluta certezza che la circostanza fosse legata a quella mattina“. Secondo i pm le dichiarazioni della vigilessa sono “altamente contraddittorie“, palesando una “inattendibilita’ intrinseca quanto alle dichiarazioni ed estrinseca alle obiettive risultanze acquisite attraverso i sistemi di videosorveglianza“.