fbpx

Delitto Loris: la salma sarà restituita alla famiglia la prossima settimana

andrea-lorisNon sara’ restituita prima dell’inizio della prossima settimana alla sua famiglia la salma di Loris Stival, il bambino di otto anni ucciso il 29 novembre scorso a Santa Croce Camerina. Lo si apprende da fonti della Procura di RAGUSA che sottolineano come “siano ancora in corso gli ultimi esami medico-legali”. Del delitto e’ accusata la madre, Veronica Panarello, 26 anni, nei cui confronti il gip Claudio Maggioni ha emesso ieri sera un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per omicidio volontario aggravato e occultamento di cadavere dopo avere confermato il fermo della donna eseguito due giorni prima da polizia e carabinieri su disposizione della Procura. Sugli sviluppi dell’inchiesta i magistrati che hanno coordinato le indagini, e’ trapelato da Palazzo di Giustizia, non terranno una conferenza stampa, ma diffonderanno nella tarda mattinata un comunicato.