fbpx

La barcellonese Maria Antonietta Calabrò è stata ospite della trasmissione di Rai Uno “A conti fatti” [FOTO]

/

10374975_1538581616393100_5398779073335932341_nGiovane di età, ma di consolidata esperienza imprenditoriale, la barcellonese Maria Antonietta Calabrò è stata ospite oggi della trasmissione di Rai Uno “A conti fatti”, condotta da Elisa Isoardi. La Calabrò, che non ha palesato nessuna emozione, ha spiegato il processo di produzione dei canditi che nell’industria Canditfrucht Spa, con sede a Barcellona Pozzo di Gotto,  fondata nel 1969 dal padre Nunzio, costituisce un pilastro della produzione agroindustriale. I canditi commercializzati all’estero – ha spiegato l’imprenditrice – vengono prodotti presso lo stabilimento siciliano. Un consumo medio di 3milioni di pezzi annui si registra sul mercato tedesco e inglese, dove tali prodotti vengono impiegati nel settore dolciario, aziendale e domestico. Privi di coloranti, dopo un processo particolareggiato di salamoiatura, asciugatura, immersione nel glucosio e confezionamento, i cubetti di cedro, arance, limoni rappresentano, per dirla con le parole della conduttrice televisiva – “la rivincita del sud verso il nord” . La Canditfrucht Spa, con il suo stabilimento, infatti, soddisfa il 60% del domanda del settore canditura. Un fiore all’occhiello dei canditi, per la sperimentazione di nuove varietà, il controllo rigoroso su tutta la filiera, la tracciabilità delle produzioni e i numerosi standard qualitativi adottati, comprovati da certificazioni anche in campo alimentare.