fbpx

Tragedia familiare: madre e figlio di un anno trovati morti

padreUna donna di 30 anni e il figlio di poco più di un anno sono stati trovati morti nella vasca da bagno di un’abitazione di campagna al confine tra Massa Lombarda e Conselice, in provincia di Ravenna. A trovare i cadaveri della trentenne brasiliana e del figlioletto è stato il compagno della donna e padre del bimbo, un piccolo imprenditore italiano. L’uomo, scorti i corpi nella vasca, ha tentato invano di rianimarli, poi ha allertato i soccorsi, subito giunti sul posto, ma madre e figlio erano già deceduti.

Sul caso indagano i Carabinieri, che hanno portato via dalla villetta un’auto, probabilmente quella dell’imprenditore. Sui corpi, a una prima ispezione, non risultano segni di violenza, circostanza che avvalora l’ipotesi di una morte per annegamento della mamma e del piccolo. Tutto lascia pensare che si sia trattato di un omicidio-suicidio, forse nato dalla depressione post-partum di cui la donna avrebbe sofferto.