fbpx

Teatro Antico di Taormina (ME): mancano i soldi, niente lavori di smontaggio

teatro-greco-taormina11Non sono ancora stati realizzati gli smontaggi al teatro Antico di Taormina (ME). Di consueto, le attività di smontaggio vengono fatte nel mese di settembre a conclusione della stagione teatrale. Il motivo? La critica situazione finanziaria dell’ente teatro della perla jonica.

I dipendenti di TaoArte che effettuavano questi lavori non hanno un contratto e non percepiscono lo stipendio da parecchi mesi per mancanza di denaro. Di conseguenza, anche i lavori sono fermi. La questione degli smontaggi è approdata anche in Consiglio comunale dal consigliere di opposizione e presidente della IV commissione, Alessandra Caltabiano.

«Ho chiesto perché non è stato dato incarico per smontare le strutture del Teatro. Il danno che si sta verificando al momento non è solo erariale: il mantenimento della struttura anche in presenza della stagione attuale, cioè quella delle piogge e del maltempo, crea il deterioramento dei materiali che rimangono esposti all’azione degli agenti atmosferici. Se dovessero registrarsi dei danni, bisognerà poi ricomprare quel materiale e ciò avrà chiaramente dei costi non indifferenti. Ci risulta che i lavoratori, per altro, con senso di responsabilità, sarebbero disposti a fare lo smontaggio gratuitamente ma non possono farlo in assenza di un rapporto contrattuale che li metta in regola per eseguire tali opere».

Il sindaco Eligio Giardina continua a fare pressioni sulla regione affinché si crei la Fondazione TaoArte, anche se il passaggio da Comitato a Fondazione, potrebbe comunque non risolvere la situazione economica di TaoArte, profondamente segnata dai debiti.