fbpx

Sicilia, Crocetta: “mutuo di due miliardi è necessario”

MAFIA: CROCETTA, E' DENTRO LE ISTITUZIONI“Sulla questione del mutuo da 2 miliardi mi sembra che qualcuno faccia lo struzzo, chi si oppone magari è stato complice nella creazione di debiti che risalgono a quattro anni fa e che bisogna pagare. Quindi è necessario agire in fretta, senza ipocrisie e giochetti politici, la Sicilia non ne ha bisogno”. Così all’Ansa il presidente della Regione, Rosario Crocetta, parlando del mutuo da 2miliardi previsto in un disegno di legge in discussione in commissione Bilancio all’Ars. “In passato la Regione ha speso più di quanto incassava – dice Crocetta – Ed è veramente da ipocriti non affrontare la questione, anche perché l’Italia rischia di subire sanzioni. Non pagare i debiti nei confronti dei fornitori non si traduce certo in un beneficio per le casse pubbliche della Regione, anzi rischiamo ulteriori danni a causa delle penali e degli interessi bancari, che aumenteranno”. E sull’ipotesi di esercizio provvisorio, il governatore afferma: “Decideremo nei prossimi giorni, abbiamo posto delle questioni a Roma e stiamo lavorando intensamente per redigere un bilancio rigoroso e per mettere in atto riforme necessarie, partendo dall’utilizzo programmato dei fondi regionali, nazionali e comunitari”. “Andremo verso una spesa produttiva mettendo in moto investimenti per creare lavoro vero, superando i meccanismi dell’assistenzialismo senza però fare macelleria sociale”, conclude.