fbpx

Reggio: uccise due romeni e confessò, condannato a 16 anni

1323058-PistolaE’ stato condannato a sedici anni di reclusione in primo grado Gianrocco Foti, il 38enne che aveva confessato l’omicidio dei due cittadini romeni, avvenuto a Reggio Calabria nell’ottobre del 2013. Le vittime Joan Lacatus, di 28 anni, e Jonela Hololea, di 35 anni erano state uccise con alcuni colpi di pistola e i cadaveri erano stati lasciati nel vano portabagagli dell’Alfa Romeo 146 di proprietà di Lacatus che l’assassino aveva tentato invano di fare sparire in mare. Foti è difeso dall’avvocato Lorenzo Gatto del foro di Reggio Calabria. Il pubblico ministero Antonio Cristillo aveva chiesto l’ergastolo. Il giudice Adriana Trapani nella condanna a sedici anni ha escluso la premeditazione e concesso le attenuanti generiche.