fbpx

Reggio, torna l’emergenza rifiuti. Falcomatà: “datemi 6 mesi e risolvo tutto”

Torna l’emergenza rifiuti a Reggio Calabria: da giovedì 6 novembre l’AVR non riesce a conferire la spazzatura in modo regolare presso l’impianto di Sambatello e in città sono tornati, dopo molti mesi dall’ultima volta, abbondanti cumuli di spazzatura nelle strade. Da ormai 4 giorni, infatti, la raccolta non funziona a regime e i disagi sono ben evidenti per le strade di Reggio. Il neo Sindaco, Giuseppe Falcomatà, che dopo 14 giorni dalla sua elezione non ha ancora varato la propria Giunta, ha scritto una lettera al Ministro dell’Ambiente Galletti e alla Presidente della Regione Calabria Stasi chiedendo di ripetere le ordinanze straordinarie già emanate tre volte a maggio 2013, a novembre 2013 e a maggio 2014 durante le precedenti emergenze rifiuti, per consentire al Comune di Reggio Calabria di conferire quantità di rifiuti eccedenti i limiti indicati dalla legge, con un’ulteriore proroga di 6 mesi, “per consentire a quest’amministrazione, da poco insediatasi, di affrontare in maniera efficace e definitiva l’emergenza, adottando misure necessarie per l’adeguamento della normativa nazionale ed europea e l’avvido i un efficiente e sostenibile riciclo dei rifiuti“.