fbpx

Reggio e la storia di “Cenerentola” che perde la scarpetta in un tombino pieno di escrementi…

scarpa nel tombinoUna lettrice di StrettoWeb Federica, ci segnala il buio in cui si trova la zona di Pentimele a Reggio, la giovane ci descrive una storia per fortuna andata a buon fine che ha vissuto iei sera. “Sono una ragazza di Reggio Calabria, viste le tante promesse per una nuova Reggio, logicamente mai mantenute ci terrei a raccontare una bellissima favola successa ieri sera intorno le venti di fronte l’oasi village senza illuminazione. Buio fitto. Dopo aver fatto un giro alla fiera (io, il mio ragazzo, mia sorella e mio cognato), arrivati alla macchina mia sorella (Cenerentola) non vedendo nulla finisce con un piede in un bel tombino profondo pieno di escrementi perdendo la scarpetta come si vede dalle foto..
Solo grazie al principe Demetrio che riesce a sollevarla da li dentro riesce ad uscire recuperando tra la melma la sua scarpetta..
La storia di mia sorella è andata a buon fine fortunatamente, ne è uscita illesa con solo qualche graffio, ma mettiamo caso che da li passa una povera vecchietta cosa succede? Senza illuminazione.
È davvero una vergogna.
Ai tempi di Cenerentola, la bella principessa aveva perso la scarpetta in un bellissimo castello.
Ai tempi di oggi a Reggio le scarpette si perdono nei tombini”.